Le Voloire contro il #coronavirus

L’Asl di Vercelli ha reso noto che è in atto la consegna di una fornitura di mascherine e altri dispositivi di protezione per medici e infermieri dell’ospedale Sant’Andrea.
Consegna che fa parte della generosa donazione dell’avvocato Carlo Olmo che per la logistica di quest’operazione ha chiesto il supporto dei militari delle mitiche “Voloire” di Vercelli. Un abbinamento vincente.
Con il supporto degli artiglieri delle Batterie a Cavallo – Carlo Olmo ha donato all’Asl di Vercelli il secondo carico di dispositivi di protezione individuale. La prima tranche era arrivata già nella tarda mattinata di ieri (17 marzo 2020). Si tratta di duemila tute di protezione, duemila paia di guanti di nitrile e 700 occhiali-visiera. Nelle prossime ore arriverà il carico di 10.000 mascherine FFP3 proveniente da Pengzhou, città gemellata con Vercelli, già arrivato presso l’aeroporto di Malpensa. Inoltre dalla capitale Chengdu arriveranno nei prossimi giorni 21.000 mascherine FFP2 e FFP3 e una seconda spedizione con oltre 5000 guanti e 2000 tra soprascarpe e occhiali.
Questo si va ad aggiungere al servizio già in atto con l’operazione Strade Sicure “Piemonte-Liguria”, di cui il Reggimento ha la guida. Buon lavoro a tutti i kepì!

Questa voce è stata pubblicata in In primo piano e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento