0 (485)

Una casa per Luca

[gallery link="file"]

Domenica 25 settembre, si è svolta in un clima di sincera partecipazione, una giornata organizzata allo scopo di raccogliere fondi per la realizzazione tadalafil 20mg del progetto “una casa per Luca”. Ricordiamo ancora una volta che Luca, alpino ferito in

Afghanistan, è ancora ricoverato all’ospedale Niguarda di Milano, paralizzato http://cialisonline-cheapstore.com/ dalla testa in giù. Il progetto si ripropone quindi di dare a Luca la possibilità di avere in futuro una casa domotica, con tutte le tecnologie adatte alle sue http://tadalafilonline-generic.com/ esigenze per consentirgli una vita il più normale possibile. Nel corso della serata si sono alternati numerosi artisti le cui esibizioni sono state immortalate dagli scatti di fotografi non professionisti. Ringraziamo sinceramente (in ordine rigorosamente casuale) tutto il personale militare che si è canada pharmacy online voluto impegnare per la realizzazione dell’evento, gli artisti che a titolo gratuito hanno voluto intrattenerci, la Società ESSELUNGA, l’Associazione Ufficiali Voloire e il 1° Reggimento Trasmissioni che hanno messo a disposizione una ricca donazione di http://viagraonline-genericmall.com/ gadget per l’organizzazione della lotteria, i titolari dello stand di prodotti tipici sardi e tutti coloro che hanno voluto contribuire con la loro presenza e le offerte. L’abbraccio di tutti va quindi a Luca il cui coraggio è e resterà un chiarissimo esempio per tutti.
Ricordiamo infine che il conto corrente aperto per l’occasione resterà attivo fino al 30 ottobre per raccogliere eventuali altri contributi.

[slideshow]

Social Top Sharing

Share on Myspace

submit to reddit

Share on Tumblr

Post Navigation

Lascia un Commento